Accedi all'area privata

Accedi all'area privata

Garanzia sui mutui prima casa CONSAP - ZKB | Credito Cooperativo del Carso

Garanzia sui mutui prima casa CONSAP - ZKB | Credito Cooperativo del Carso: L'unica Banca con sede in provincia di Trieste. banca, credito cooperativo, carso, ZKB, Trieste, Opicina, mutui, finanziamenti, internet banking, Aurisina, Sistiana, Basovizza, Dolina, Domio, Muggia, Sgonico, bancomat, conto corrente, carte, investimenti

Garanzia sui mutui prima casa CONSAPFinanziamenti

La Legge 147/2013 ha istituito il Fondo di garanzia per la prima casa (Fondo prima casa). Il Fondo prevede la concessione di garanzie a prima richiesta su mutui, dell'importo massimo di 250 mila Euro, per l'acquisto, anche con contestuale ristrutturazione e accrescimento dell'efficienza energetica, di unità immobiliari site sul territorio nazionale da adibire ad abitazione principale.

CARATTERISTICHE DELLA GARANZIA DEL FONDO

La Garanzia del Fondo è concessa nella misura del 50% della quota capitale. La Garanzia è a prima richiesta, diretta, esplicita, incondizionata e irrevocabile ed è efficace a decorrere dalla data di erogazione del mutuo.

CARATTERISTICHE DELL’IMMOBILE DA COMPRARE

L’immobile per il quale si chiede il finanziamento deve essere adibito ad abitazione principale, non deve rientrare nelle categorie delle abitazioni signorili, ville, castelli e palazzi, e non deve avere le caratteristiche di lusso indicate nel decreto del Ministero dei lavori pubblici in data 2 agosto 1969.

CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO

Sono ammissibili alla garanzia del Fondo i mutui ipotecari erogati per l’acquisto, anche con contestuali interventi di ristrutturazione e accrescimento dell’efficienza energetica, di unità immobiliari ubicate sul territorio nazionale da adibire ad abitazione principale. L’ammontare del finanziamento non deve superare i 250 mila Euro.

Il tasso applicato e le condizioni del mutuo sono negoziabili con i finanziatori. Anche in caso di ammissione alla garanzia del Fondo, l’erogazione del mutuo resta in facoltà dei soggetti finanziatori. I finanziatori si impegnano a non chiedere ai mutuatari garanzie aggiuntive, non assicurative, queste ultime nei limiti consentiti dalla legislazione vigente, oltre all’ipoteca sull’immobile e alla garanzia fornita dallo Stato.

I richiedenti all’atto della presentazione della domanda non devono risultare proprietari di altri immobili ad uso abitativo ad eccezione di quelli acquisiti per successione a causa di morte, anche in comunione con altro successore, e che siano in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli.

Per maggiori informazioni recatevi in filiale o scriveteci con l'apposito modulo di contatto!

Questo messaggio è di natura pubblicitaria con finalità promozionali. Per l'elenco delle condizioni contrattuali applicate ai servizi e ai prodotti si rimanda ai fogli informativi disponibili in tutte le nostre filiali e nella sezione del sito dedicata alla trasparenza. La Banca si riserva la valutazione dei requisiti necessari per la concessione dei prodotti e dei servizi illustrati.

Richiedi di essere contattato >

I dati atti a rilevare lo stato di salute non vengono in alcun caso diffusi. I dati possono essere diffusi in forza a provvedimenti, leggi o regolamenti o previo consenso dell’interessato per finalità specificate nel paragrafo "B. Finalità del trattamento dei dati personali".

3. Natura della raccolta e conseguenze di un eventuale mancato conferimento (Art. 13 comma 1, lett. d D.Lgs. 196/03)

Il conferimento dei propri dati personali da parte degli interessati è da ritenersi obbligatorio per le finalità di cui al paragrafo 1 e facoltativo per le finalità di cui al punto 1.A e 1.B. Il loro eventuale mancato conferimento potrebbe comportare la mancata prosecuzione del rapporto, del suo corretto svolgimento e degli eventuali adempimenti di legge, anche fiscali. I dati sono conservati presso

ZKB - Credito Cooperativo del Carso e, qualora fosse necessario, presso i soggetti indicati al punto 2.

4. Le modalità del trattamento (Art. 13 comma 1, lett. a D.Lgs. 196/03)

Il trattamento dei dati personali avviene all’interno delle sedi operative di ZKB - Credito Cooperativo del Carso oppure presso l'interessato stesso o, qualora fosse necessario, presso i soggetti indicati al punto 2., utilizzando sia supporti cartacei che informatici, per via sia telefonica che telematica, anche attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi, con l’osservanza di ogni misura cautelativa, che ne garantisca la sicurezza e la riservatezza secondo quanto previsto dall’Allegato B al D.Lgs. 196/03 "Disciplinare Tecnico in Materia di Misure Minime di Sicurezza".

I dati atti a rilevare lo stato di salute non vengono in alcun caso diffusi. I dati possono essere diffusi in forza a provvedimenti, leggi o regolamenti o previo consenso dell’interessato per finalità specificate nel paragrafo "B. Finalità del trattamento dei dati personali".

3. Natura della raccolta e conseguenze di un eventuale mancato conferimento (Art. 13 comma 1, lett. d D.Lgs. 196/03)

Il conferimento dei propri dati personali da parte degli interessati è da ritenersi obbligatorio per le finalità di cui al paragrafo 1 e facoltativo per le finalità di cui al punto 1.A e 1.B. Il loro eventuale mancato conferimento potrebbe comportare la mancata prosecuzione del rapporto, del suo corretto svolgimento e degli eventuali adempimenti di legge, anche fiscali. I dati sono conservati presso

ZKB - Credito Cooperativo del Carso e, qualora fosse necessario, presso i soggetti indicati al punto 2.

4. Le modalità del trattamento (Art. 13 comma 1, lett. a D.Lgs. 196/03)

Il trattamento dei dati personali avviene all’interno delle sedi operative di ZKB - Credito Cooperativo del Carso oppure presso l'interessato stesso o, qualora fosse necessario, presso i soggetti indicati al punto 2., utilizzando sia supporti cartacei che informatici, per via sia telefonica che telematica, anche attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi, con l’osservanza di ogni misura cautelativa, che ne garantisca la sicurezza e la riservatezza secondo quanto previsto dall’Allegato B al D.Lgs. 196/03 "Disciplinare Tecnico in Materia di Misure Minime di Sicurezza".