Accedi all'area privata

Accedi all'area privata

Depositi dormienti - ZKB | Credito Cooperativo del Carso

Depositi dormienti - ZKB | Credito Cooperativo del Carso: L'unica Banca con sede in provincia di Trieste. banca, credito cooperativo, carso, ZKB, Trieste, Opicina, mutui, finanziamenti, internet banking, Aurisina, Sistiana, Basovizza, Dolina, Domio, Muggia, Sgonico, bancomat, conto corrente, carte, investimenti

Depositi dormientiDepositi dormienti

La Legge Finanziaria per il 2006 (art. 1, commi 343 e 345, della legge 23 dicembre 2005, n. 266) ha stabilito la costituzione di un Fondo per indennizzare i risparmiatori che, investendo sul mercato finanziario, sono rimasti vittime di frodi finanziarie e che hanno sofferto un danno ingiusto non altrimenti risarcito. Il Fondo verrà alimentato dall'importo dei conti correnti e dei rapporti bancari definiti come dormienti all'interno del sistema bancario nonché del comparto assicurativo e finanziario.

Il D.P.R. 22 giugno 2007, n. 116, che attua la norma della Finanziaria citata, prevede che l'assenza di ogni attività da parte del titolare del rapporto, protrattasi per un periodo di 10 anni decorrenti dalla data di libera disponibilità delle somme e degli strumenti finanziari, costituisce presupposto affinché i rapporti bancari interessati, il cui saldo sia superiore a 100,00 €, siano definiti come dormienti, con conseguente devoluzione delle somme e dei relativi valori al Fondo.

Al verificarsi delle condizioni di dormienza, la Banca invia al titolare del rapporto, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata all'ultimo indirizzo comunicato o comunque conosciuto, o a terzi da lui eventualmente delegati, l'invito a impartire disposizioni entro il termine di 180 giorni dalla data della ricezione, avvisandolo che, decorso tale termine, il rapporto verrà estinto dall'intermediario e le somme ed i valori relativi a ciascun rapporto verranno devoluti al Fondo restando impregiudicate le cause di estinzione dei diritti.

Il rapporto dormiente non verrà estinto dall'intermediario se, entro il predetto termine di 180 giorni, verrà effettuata un'operazione o movimentazione su iniziativa del titolare del rapporto o di terzi da questo delegati, escluso l'intermediario non specificatamente delegato in forma scritta.

Anche i rapporti di deposito al portatore (rappresentati ad esempio da libretti al portatore o certificati di deposito al portatore), il cui saldo sia superiore a 100,00 € e che non risultino movimentati da oltre dieci anni, sono destinatari della disciplina dei depositi dormienti. Nel rispetto degli obblighi di informativa previsti dalla normativa e stante l'impossibilità della Banca di individuare i titolari tempo per tempo di tali rapporti, la Banca affigge nei suoi locali aperti al pubblico un avviso al riguardo. I titolari di rapporti al portatore sono invitati a verificare l'esecuzione di movimentazioni nel periodo predetto.

In ogni caso, il personale della Banca è a disposizione per ogni ulteriore informazione al riguardo.

  • Avviso possessori depositi dormienti

  • Dormienza a dicembre 2013

  • Dormienza a agosto 2015

  • Depositi dormienti BCCDOS al 31.12.2017

Richiedi di essere contattato >

I dati atti a rilevare lo stato di salute non vengono in alcun caso diffusi. I dati possono essere diffusi in forza a provvedimenti, leggi o regolamenti o previo consenso dell’interessato per finalità specificate nel paragrafo "B. Finalità del trattamento dei dati personali".

3. Natura della raccolta e conseguenze di un eventuale mancato conferimento (Art. 13 comma 1, lett. d D.Lgs. 196/03)

Il conferimento dei propri dati personali da parte degli interessati è da ritenersi obbligatorio per le finalità di cui al paragrafo 1 e facoltativo per le finalità di cui al punto 1.A e 1.B. Il loro eventuale mancato conferimento potrebbe comportare la mancata prosecuzione del rapporto, del suo corretto svolgimento e degli eventuali adempimenti di legge, anche fiscali. I dati sono conservati presso

ZKB - Credito Cooperativo del Carso e, qualora fosse necessario, presso i soggetti indicati al punto 2.

4. Le modalità del trattamento (Art. 13 comma 1, lett. a D.Lgs. 196/03)

Il trattamento dei dati personali avviene all’interno delle sedi operative di ZKB - Credito Cooperativo del Carso oppure presso l'interessato stesso o, qualora fosse necessario, presso i soggetti indicati al punto 2., utilizzando sia supporti cartacei che informatici, per via sia telefonica che telematica, anche attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi, con l’osservanza di ogni misura cautelativa, che ne garantisca la sicurezza e la riservatezza secondo quanto previsto dall’Allegato B al D.Lgs. 196/03 "Disciplinare Tecnico in Materia di Misure Minime di Sicurezza".

I dati atti a rilevare lo stato di salute non vengono in alcun caso diffusi. I dati possono essere diffusi in forza a provvedimenti, leggi o regolamenti o previo consenso dell’interessato per finalità specificate nel paragrafo "B. Finalità del trattamento dei dati personali".

3. Natura della raccolta e conseguenze di un eventuale mancato conferimento (Art. 13 comma 1, lett. d D.Lgs. 196/03)

Il conferimento dei propri dati personali da parte degli interessati è da ritenersi obbligatorio per le finalità di cui al paragrafo 1 e facoltativo per le finalità di cui al punto 1.A e 1.B. Il loro eventuale mancato conferimento potrebbe comportare la mancata prosecuzione del rapporto, del suo corretto svolgimento e degli eventuali adempimenti di legge, anche fiscali. I dati sono conservati presso

ZKB - Credito Cooperativo del Carso e, qualora fosse necessario, presso i soggetti indicati al punto 2.

4. Le modalità del trattamento (Art. 13 comma 1, lett. a D.Lgs. 196/03)

Il trattamento dei dati personali avviene all’interno delle sedi operative di ZKB - Credito Cooperativo del Carso oppure presso l'interessato stesso o, qualora fosse necessario, presso i soggetti indicati al punto 2., utilizzando sia supporti cartacei che informatici, per via sia telefonica che telematica, anche attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi, con l’osservanza di ogni misura cautelativa, che ne garantisca la sicurezza e la riservatezza secondo quanto previsto dall’Allegato B al D.Lgs. 196/03 "Disciplinare Tecnico in Materia di Misure Minime di Sicurezza".